Eiaculazione Femminile

Una donna che 386472

Caratteristiche Generalità L' eiaculazione femminile è il particolare meccanismo tramite cui alcune donne, al momento dell'orgasmo o subito prima, espellono del liquido dai dotti parauretrali. A secernere il sopraccitato liquido sono le cosiddette ghiandole di Skene o ghiandole parauretralile quali, secondo gli esperti dell' apparato genitale femminile e maschile, equivalgono alla prostata dell'uomo. L'eiaculazione femminile è da sempre un argomento molto dibattuto. Gli studi più recenti hanno dimostrato che non è un fenomeno legato all' incontinenza urinaria e che il liquido emesso è una sostanza alcalina, contenente PSA, PAP, tracce di glucosio e fruttosioma non urea o creatinina. Nonostante i vari tentativi d'indagine, la funzione biologica dell'eiaculazione femminile è sconosciuta. Cos'è l'eiaculazione femminile?

Stiamo uscendo insieme, ma non ho adesso osato avere un rapporto perché coppia mie precedenti relazioni sono finite perché ero troppo veloce, e loro alla fine si sono molto arrabbiate e mi hanno lasciato. Che cosa posso fare per evitare di rovinare tutto? Francesco R. Quando l'eiaculazione è definita precoce? Capisce poi perché si arrabbiano!

Sessualmente sono sempre andato abbastanza bene. Da alcuni mesi, frequento una donna affinché mi piace molto: ma ho notato che con lei la mia eiaculazione tende ad essere più rapida del solito. Le prime volte non ho dato peso alla faccenda, ma adesso il problema inizia ad essere importuno per entrambi. Che cosa mi sta succedendo? Mi devo preoccupare? Che avvenimento posso fare per recuperare la costanza di prima? Paolo Teramo Gentile signor Paolo, è possibile che lei soffra di una forma iniziale di eiaculazione precoce, un problema che riguarda almeno il per cento degli uomini italiani. Che cos'è esattamente l'eiaculazione precoce?

Eiaculazione Precoce - Terapia L'unico autorizzato ad effettuare una consulenza medica ed interpretare un parere riguardo ad una vostra richiesta è il vostro medico, per cui tutte le informazioni presenti sul sito hanno carattere puramente informativo e non possono in alcun modo avvicendare quello che è il suo avviso. Queste contrazioni sono seguite dalle contrazioni delle vescicole seminali. La terza è quella della eiaculazione vera e propria, quando si verificano le contrazioni intermittenti e ritmiche dei muscoli bulbo-spongiosi e del piano perineale. I disturbi dell'eiaculazione si possono classificare in: Disturbi dovuti ad una ipereccitabilità a cui appartengono le disfunzioni eiaculatorie più comuni. L'eiaculazione precoce ne è l'esempio clinico classico. Le cause possono essere diverse: psicologiche da eccessiva stimolazione di origine corticaleurologiche da stimoli patologici legati a lesioni irritative o infiammatorie dell'uretra prostaticaneurologiche da eccessiva stimolazione periferica o da diminuita inibizione del sistema nervoso centrale. Disturbi legati ad un deficit di allevamento o di espulsione a cui appartengono tutti i disturbi dell'eiaculazione legati a un deficit di produzione del fluido seminale o ad una sua mancata espulsione.

Esistono vari tipi di eiaculazione precoce: continuativo lifelong , acquisita esordisce dopo un periodo di funzionamento sessuale normale , situazionale solo con stimolazione, situazione oppure partner specifici e generalizzata si accertamento in tutte le situazioni. Gli uomini con questo disturbo vivono rapporti sessuali veloci e insoddisfacenti compromettendo la qualità della vita. La compromissione spesso si manifesta nella relazione di coppia etero o omosessuale generando conflitti, equivoci e malumori che rinforzano e aggravano la sintomatologia stessa. Anche questo criterio, comunque, è estremamente discutibile, in quanto occorre valutare le capacità orgasmiche della femmina.