8 marzo: Un racconto per tutte le donne che subiscono violenza

Esuberante donna centro 573332

Quali tipologie di donne piacciono agli uomini? Gli esperti, dopo anni di ricerche, sono riusciti a isolare nove tipologie di donne in grado di ammaliare gli uomini anche scostandosi ben oltre il proprio aspetto fisico. Si tratta in alcuni casi di profili femminili la cui seduzione è tanto efficace quanto inconsapevole, con gli uomini che sarebbero disposti a tutto pur di ottenere la loro attenzione. La donna intellettuale Il profilo della donna intellettuale va ben oltre la segretaria avvenente che sfoggia un paio di finti occhiali da vista. Ci sono tanti uomini, infatti, che con la propria partner amano intavolare anche conversazioni stimolantiche non si basano su argomenti frivoli o banali. La ragazza della porta accanto In un mondo ancor più artificiale rispetto al passato, dove tutte le donne sui propri profili sociali possono costruire a tavolino immagini di sé lontano dalla realtà, la ragazza della porta accanto è rara e molto desiderata.

Non aveva voluto neanche sentirle, quelle voci che arrivavano da lontano e affinché parlavano di cose andate male, di botte, di sfortuna, di ragazze tornate sconfitte e di quelle di cui non si era più saputo niente e che forse non sarebbero tornate più. Queste cose pensava Maruska salendo su quella rovente corriera, insieme ad altre compagne di viaggio e di sventure, su uno di quegli bus alti e polverosi, grigi e anonimi, con le targhe tutte uguali, affinché portano persone e scarrozzano speranze. Erano gli uomini a comandare, in quei posti maledetti, insieme a poche donne più anziane di lei, a discorrere quando si doveva entrare e quando si poteva uscire. Maruska pensava affinché poi sarebbe stata meglio, capiva addirittura lei che in un paese alieno ci potevano essere delle difficoltà: epoca stata abituata ad ubbidire e addirittura adesso, in mezzo a quel comincia vai non aveva altra scelta affinché eseguire quello che le veniva in malo modo ordinato. Maruska aveva sistemato le sue poche cose nella cameretta che le era stata indicata: un letto, un armadio, un comodino, pareti disadorne e consunte. Erano andati a far colazione, impiastricciati degli odori della notte, al bar sottocasa e appresso via, a fare acquisti al emporio.

È una domanda che dobbiamo farci Bucato e basta. La deputata Pd giudica gravissime le parole di Palombelli, pronunciate per giunta in tv. Ancora una volta, si impone il falso e pericoloso pregiudizio: le donne se la sono cercata. Basta, questa mentalià va sradicata. No, Palombelli, è proprio la domanda che non dobbiamo porci e che soprattutto una giornalista non dovrebbe porsi, segnala anche Valeria Valente, capo della Commissione femminicidio. Con queste parole Palombelli ci offende tutte e, da operatrice dell'informazione con una grande appiglio sul pubblico, rischia di vanificare la battaglia comune contro la violenza casalinga e il femminicidio, denuncia la senatrice Pd. Vogliamo tornare al potere correzione del pater familias nei confronti di moglie e figli?