Ragazza russa Foto e Immagini

Ragazza russa foto con 595651

Negli ultimi giorni il caso Denise Pipitone è tornato sotto i riflettori dei media grazie ad una nuova pista proveniente dalla Russia. La ragazza russa si è rivolta ad una trasmissione del suo paese alla ricerca della madre che non vede da 17 anni, dopo essere stata rapita da bambina e portata in un campo rom : arco temporale ed età sono gli stessi della scomparsa di Denise, la pista rom è stata una delle più battute dagli inquirenti italiani, seppur senza successo. Tutti i Video ». Strettoweb news Sicilia e Calabria - Strettoweb è un giornale on line di news e approfondimento su argomenti riguardanti in modo particolare Sicilia e Calabria. Olesya Rostova è Denise Pipitone?

Dopo l'apparizione in tv di una fanciulla russa che ha svelato di individuo stata rapita da piccola e affinché è in cerca della madre, iniziano a spuntare i primi dubbi sul fatto che la ragazza possa individuo davvero Denise Pipitonela bambina scomparsa da Mazara del Vallo quando aveva abbandonato 4 anni. Tanti i falsi avvistamenti di questi anni ma la comunicazione Chi l'ha visto? Tramite il elenco in onda su Raitre, infatti, è venuto fuori il video della fiorente russa Olesya Rostova che ha raccontato di essere stata rapita da piccola, e che ora vorrebbe ritrovare la sua vera madre. La somiglianza insieme Piera Maggio è tanta, ma i primi dubbi sono iniziati a apparire quando sono apparse le foto della ragazza da piccola. Non ci sarebbe infatti molta somiglianza fra la fanciulla da bambina e Denise nelle tante foto diffuse dalla madre, all'epoca della scomparsa. Forse è una suggestione dovuta alla somiglianza, ma la giovane femmina ha la stessa età che avrebbe oggi Denise, racconta la conduttrice. Dai racconti svelati in trasmissione, la bimba fu trovata in un campo nel e non sapendo oggi l'identità della sua vera madre, Olesya è cammino in una trasmissione tv russa per mostrare il suo volto e buttare a sua volta un appello alla vera famiglia. Era il primo settembre delintorno a mezzogiorno, quando a Mazara del Vallo sparisce nel nulla, finché gioca davanti casa, in via Domenico La Bruna, Denise Pipitone. Immediata la denuncia ai carabinieri e le ricerche.

Colui di Denise Pipitone è un appellativo ben impresso nella memoria di tutti gli italiani. Probabile si sia accordo di un rapimento, ma ancora oggi, a 17 lunghi anni di divario, non si è riusciti a accedere a capo di una vicenda torbida e ricca di lacune che la giustizia non è mai stata in grado di colmare. La domanda è lecita. Partiamo dalla somiglianza : alcuni tratti del volto della ragazza ricordano vagamente Piera Maggio , ma insieme le foto della piccola Denise adatto non si riesce a ritrovare alcun punto in comune. Dopo essere stata arrestata, la ragazza è stata trasferita in un orfanotrofio nel quale le sono stati tagliati i capelli e le è stato dato il appellativo che porta attualmente che dunque non sarebbe il suo nome reale.