Wiktionary:Frequency lists/Italian50k

Porca per conversazioni 247175

Il mulo nagana Il primo amore L'età dello sviluppo La cucina americana I bagni pubblici Uomini di mare Trieste italiana La radio con l'occhio magico Mamma lascia la rivendita Il linguaggio scurrile Affari di cuore Il bar Il te abruzzese Conclusioni Appendice. Essendo mio fratello Flavio nato tredici mesi prima di me e non essendo io stato testimone dell'evento, ho desunto gli avvenimenti che seguono dalle fotografie e dalle espressioni dei protagonisti in esse riportate. Per quanto riguarda la mia nascita e i primi mesi di vita mi sono affidato ai tenui ricordi che ho di quel periodo. A distanza di tanti anni è molto difficile ricordare tutti i particolari, soprattutto quelli legati al travaglio del parto, che ho volutamente omesso.

Smonto, sgonfio, incastro e poi rimonto. Involucro pezzi come fossero pacchetti regalo, non si deve rompere niente, non devo perdere nemmeno una singola vite…anche in caso cadesse in mare lo scatolone, poi rinforzo con altro cartone le parti più delicate nel caso alcuni si divertisse a saltarci sopra. Bilancia da non poterlo tenere sollevato per più di qualche secondo e mi vedo già supplicante al check in che imploro comprensione per i miei abbondanti chili sopra il limite. Adesso basta solo imbarcare il tutto e trovare un modo per arrivare a destinazione. Africa domani siamo li! Gli scenari sono quelli tipici: villaggi di capanne circolari fatte di fango e paglia sparse qua e la, in distese di terre aride macchiate da alberi di acacia. Mandrie di buoi dalle corna lunghissime pascolano assieme ad asini carichi di fieno, guidati da umili nomadi coperti con brandelli di vestiti consumati di chissà quante storie. Che vuol dire straniero. Non è di certo iniziato come un cammino introspettivo questo, siamo impegnati tutto il tempo a non farci scappare un solo saluto, è quasi più coercitivo che pedalare sotto il sole cocente!

Otto 8 validi motivi per cui non devi mai smettere di aggiornarti e formarti. Prima Parte. Lo sai, a me piace tenermi aggiornato. Comunque come, Il minimo comun denominatore, è sempre leggere, studiare e valutare. Lo ammetto, sono fortunato. Conosco anche la falda anglo-sassone.