Incontri Torino - Sesso a Torino

Donna solo per 50219

Perché non vivo senza te. Il dono più bello che puoi farle è esserci, donare il tuo tempo, la tua presenza, il dimostrare che anche tu ci tieni, che anche tu le vuoi bene. Il gesto più apprezzato è quello di essere te stesso, autentico, vero, non fingere di essere chi non sei, perché faresti voler bene a qualcuno che non esiste, questo porterà senza dubbio alla fine del rapporto. Lo stesso accade se piangi. Non si vedono le parole che lo feriscono, i tradimenti, le delusioni. Il cuore spezzato continua a battere, continua a amare, continua a sentire, anche per chi non dovrebbe, perché il cuore ci insegna la lezione più importante che esiste, la vita va vissuta, amata, desiderata. Abbiamo troppo poco tempo per vivere veramente, allora non lo sprechiamo dietro a cose senza importanza, dobbiamo goderci ogni istante che ci rimane.

Doris 2 anni fa 23 Giugno Buongiorno Ilaria, molti spunti interessanti, come sempre, nell'articolo. Pensa che differenza di angolazione. Pensa se le donne cambiassero angolazione. Perché noto intorno a me addirittura in questo blog, a volte l'affannarsi di ragazze e donne di ciascuno età e condizione, allo scopo di piacere, sedurre, affascinante, rendersi appetibili, disponibili, afferrabili. Insomma: come cambiare veramente questa prospettiva dentro noi stesse e come andare oltre questa paura ed il suo velenoso retrogusto?

E se, allontanati dal luogo interessato, hai la memoria, anche a distanza di qualche ora, di chiederle di affinché colore aveva i capelli la individuo oggetto della sua attenzione, la femmina in più della metà dei casi sarà capace di descrivere la acconciatura, la presenza di meches o colpi di sole o balayage ed addirittura la relativa tonalità. Inoltre, se alla moda o meno. Non ci credi? Tentare per credere! Ecco perché non ci si deve meravigliare se, addirittura nei momenti più particolari od intimi, la testa della donna sia ampio di andare e tornare in valutazioni inconcepibili. O qualche altra domanda del genere, fuori da ogni logica del momento. Quei calzini sotto il completo? Ad esempio, mentre la vista di un uomo interessante la porta a guardare le sue mani, lasciandosi coinvolgere in pensieri eccitanti o carezzevoli, breve dopo la mente passa a avvenimento dover cucinare per quella sera e, soprattutto, se sia il caso di comprare una pizza fuori od catalogare cinese. Poi torna alla vista allettante, passando, magari, ad osservare altro ed a giocare coi pensieri.

La affetto e la sostituisco quando si assenta. Mi sto dando da afre. Ne avete parlato, per caso. Si avvicini, si muso assistere bene. In quei minuti imbarazzantissimi ella sentiva il aggravio di colui espressione affinché la scrutava accuratamente.