Il Vesuvio da via Parthenope

Baci alla 204701

Ho pensato che non fosse il caso di raccontare del Vesuvio i dati geografici e geologici. Perché quasi tutti sanno di che si tratta e ho consigliato a quelli che non lo sapessero di andare a cercare su Google dove scrivendo Vesuvio appaiono 1. Morta Parthenope? In realtà, come ha scritto Matilde Serao, « Parthenope non è morta, Parthenope non ha tomba, Ella vive, splendida giovane e bella, da cinquemila anni; corre sui poggi, sulla spiaggia. Tuttavia anche se non nasce dalle sue infocate viscere Napoli è il Vesuvio e il Vesuvio è Napoli.

Bensм non solo Napoli città, era anzitutto il Vesuvio un forte motivo di attrazione. Icona è termine che indica una raffigurazione sacra dipinta su asse, prodotto dalla cultura bizantina e slava. Morta Parthenope? In realtà, come ha scritto Matilde Serao, « Parthenope non è morta, Parthenope non ha fossa, Ella vive, splendida giovane e bella, da cinquemila anni; corre sui poggi, sulla spiaggia. Tuttavia anche se non nasce dalle sue infocate viscere Napoli è il Vesuvio e il Vesuvio è Napoli. Per studio o per curiosità. Quello che si vede nel paesaggio che oggi osserviamo col Vesuvio è il risultato di grandi sconvolgimenti geologici che hanno interessato la Distesa Campana a partire da alcuni milioni di anni fa. Solo dopo la catastrofica eruzione del 79 d C le colonie romane stabilitesi tra Pompei, Ercolano, Stabia ed Oplonti furono costrette ad abbandonare il Vesuvio.

Mi trovi dalle 8 alle 22, addirittura sabato e domenica, zona p. Entrerai in un mondo incantevole! Zona c. Chiamami non te ne pentirai Tel.