Dimmi che padre hai e ti diro' che uomo cerchi

Mamma e figlia in 56624

D iventare mamma e papà è una gioia immensa. Abituarsi al nuovo ruolo di genitore sia per lei che per lui non è per nulla facile. Gestire un bebè soprattutto durante i primi mesi di vita richiede uno sforzo enorme. Le poppate, le notte insonni, le prime difficoltà con le quali ci si ritrova a fare i conti rivoluzionano inevitabilmente giornate, abitudini, ritmi e priorità. Sempre più partner vanno in crisi dopo la nascita del primo figlio. Non solo dei due genitori in rapporto al bambino, ma anche tra di loro, perché ora, oltre essere un uomo e una donna, sono anche un padre e una madre. Entrambi hanno un duplice ruolo e non sono più una sola entità.

A qualcuno capita, a molte più persone di quante possiamo immaginare, di alloggiare una doppia vita per brevi oppure lunghi periodi; di trovarsi a gestire una vita coniugale ed una attivitа di coppia segreta. In alcuni casi invece capita di innamorarsi e allungare una relazione con un uomo oppure con una donna non libera. Comprensibilmente sono anche tanti i racconti di chi scopre di aver subito un tradimento ma, in questo articolo, proviamo ad osservare solo un lato della medaglia. Vuole dire sapersi fare da parte in attesa che il adatto amato sia disponibile a donarci alcuni briciola di attenzione. Essere amanti, inizialmente, vuole dire vivere passioni forti travolgenti e uniche esaltate dalla clandestinità: il fatto stesso di incontrarsi in appartato, di trasgredire alle regole morali e sociali, di correre il rischio di essere scoperti, di attendere a allungato un incontro fugace e di immaginare in merito, rende tutto molto accattivante. Spesso gli amanti si ritengono dei privilegiati per essersi incontrati e per poter vivere il loro amore eccezionale e speciale. La presenza di un amante permette alla coppia coniugale di non affrontare mai realmente i problemi interni alla coppia e quindi di portare avanti il progetto famigliare.