Medaglia Miracolosa – riflessioni

Giovane culo 170856

E la luce fu. E fu sera e fu mattina: primo giorno. E fu sera e fu mattina: secondo giorno. E Dio vide che era cosa buona. Dio vide che era cosa buona. E fu sera e fu mattina: sesto giorno. Il quarto fiume è l'Eufrate. La si chiamerà donna perché dall'uomo è stata tolta». Egli disse alla donna: «E' vero che Dio ha detto: Non dovete mangiare di nessun albero del giardino?

Nel cuore, affinché voi stessi intraprendiate la pia pratica del Rosario e ne gustiate i frutti. Sulle labbra, perché comunichiate agli altri la sua perfezione e con tale mezzo li possiate convertire. Guardatevi, ve ne prego, dal considerare questa santa pratica piccola e di poca importanza, come sogliono attivitа gli ignoranti e molti dotti orgogliosi; essa è veramente grande, sublime, divina. Il cielo stesso ce l'ha giorno, e l'ha data proprio per cambiare i peccatori più induriti e gli eretici più ostinati. Dio le ha annesso la grazia in questa attivitа e la gloria nell'altra.

Apc Maria e il peccato sono due antitesi. Non è soltanto il contrasto della natura: lei è bellissima, la trionfante, la purissima. Lei affinché «piena di grazia» canta: Ecco la serva del Signore… Grandi cose ha fatto in me il Signore. Il serpente invece ripete: «Non servo». Propinatore di ragionamenti a vuoto. Vuoti di Dio e di amore. Forse pieni di puro ragionare, di pure risonanze verbali, al di là e al di sotto delle quali, si nasconde il rovescio del disinganno.

Lucio Anneo Seneca. Convinciti che è adatto come ti scrivo: certi momenti ci vengono portati via brutalmente, altri sottratti subdolamente e altri ancora si disperdono. Ma la cosa più vergognosa è perder tempo per incuria. Ecco il nostro errore: vediamo la morte anteriore a noi e invece gran brandello di essa è già alle nostre spalle: appartiene alla morte la attivitа passata. Dunque, Lucilio caro, fai quel che mi scrivi: metti a prodotto ogni minuto; sarai meno schiavo del futuro, se ti impadronirai del attuale.

Cari amici e fratelli, proponiamo la cerimonia del Vetus Ordo, ovvero la bimillenaria e autentica Tradizione degli Apostoli nel Rito Romano antico. Siamo consapevoli dell'azione quantomai disgregatrice del modernismo, la cui opposizione è la 'ragione più profonda di quest'Opera' del Sommo Maestro e Autore delle 'Parole di Vita Eterna' attraverso il 'Piccolo Giovanni'. Vi offro questo cibo e questa bevanda d'acqua viva. La mia Parola è Attivitа. E Io vi voglio nella Attivitа, con Me. E moltiplico la Mia Parola a controbilanciare i miasmi di Satana che vi distruggono le forze vitali dello spirito. Celebrazione della S. Messa Novus Ordo in diretta dal Santuario d'Oropa, ore 8,00; 9,00; 10,30; 16,30; 18,15 sabato. Per Christum, Dóminum nostrum.