Fermare il Tempo con la Fotografia

Fa di tutto 363747

To read in English, click here. Para ler em Português, clique aqui. Dicono che sono scomparso. Sapete quante volte ho visto questi titoli?

Penso che la composizione in fotografia come molto simile al ritmo in musica. Se si dispone di grande andatura si ha anche un grande concetto della composizione. Ho fatto delle fotografia. Ho fotografato invece di parlare.

Mi riportano al giorno, al posto, alla festa anche a distanza di 30 o 40 anni. Ognuno ha le proprie canzoni preferite e la avvenimento incredibile che ho scoperto è affinché, pur non facendo troppa attenzione al testo, soprattutto se in inglese, appresso rileggendole, riascoltandole o traducendole più accuratamente, mi accorgo che oltre a piacermi mi identificano per qualche parola oppure strofa. Insomma la sento una acrobazia e mi piace, poi la riascolto meglio e ne capisco il perché… Credo capiti a chiunque, io ci ho fatto solamente caso. Di domenica a Roma era tanto che non ci sia andava ed è stata una bella giornata, vinto, zero infortuni ed un ritorno in pullman insieme gente sorridente che cantava. Quelle affinché mi rappresentano senza essere dei ricordi. Giorgio e DonStefano. E da allora si veste come nessuno si abito e lavora il giorno in cui tutti gli altri riposano. Conoscere il passato ed indovinare il futuro, non è poi tutto qui? DonStefano mi direbbe di credere malgrado tutto autentico Don?

Non mi sono mai chiesto perché scattassi delle foto. Sono deciso ad inibire al Tempo di scorrere. Robert Doisneau. Sullo scorrere inesorabile del Tempo sono state scritte centinaia di opere filosofiche e letterarie. Credevo di essere il primo, invece sono arrivato in dilazione. Bisogna comporre una sequenza lunga una vita intera, nel luogo dove si vive e viaggiando in giro per il mondo, se è possibile.