Silenzio sessuale: quando non sento il desiderio di fare l’amore

Donne di coppia 281126

La separazione resta un momento di forte rottura dei rapporti umani e di enorme stress per tutti gli attori coinvolti eppure, in molte situazioni, Hai mai pensato che la persona passivo-aggressiva sia in realtà profondamente arrabbiata? Ti spiego perché. Tutto nasce nel silenzio della camera da letto, al buio, nel mezzo della notte, quando una mano si muove verso il partner ma viene da questi L'amore incondizionato è veramente possibile? E cosa succede se una persona non l'ha mai sperimentato? Proviamo a capirci di più. Lavorare con le coppie in crisi mi ha spinto, fin dall'inizio di questo lavoro, molti anni fa, ad interrogarmi su quali siano, invece, gli

A volte è la conseguenza di una decisione unilaterale presa dal partner inferiore interessato al sesso, magari perché trova altre forme di intimità altrettanto appaganti. Certo, nessuno dovrebbe mai essere asservito a ricatti e recriminazioni se non desidera fare sesso. Non è abbandonato un comportamento eticamente discutibile, ma è anche controproducente. Quello che fa affliggersi il partner con una sessualità più attiva o vivace poi non è solo la mancata soddisfazione di un bisogno fisico, ma la sensazione affinché i propri desideri vengano sistematicamente ignorati e sminuiti. O peggio, la certezza strisciante di non essere più desiderati, amati o voluti dal partner affinché preferisce le coccole alla passione.